Il mio contatto
Seleziona luogo

Dopo aver selezionato il codice postale e la categoria di prodotto, vi indicheremo immediatamente la persona di riferimento per la vostra zona.

 

Campione del mondo!!!!

La squadra di calcio nazionale tedesca è arrivata solo al terzo posto al FIFA World Cup in Germania, ma Jonas Thees ha continuato. È il campione mondiale. Jonas ha partecipato al concorso mondiale RoboCup 2006 a Brema con il suo piccolo robot. Il quattordicenne ha vinto il campionato mondiale nella sezione junior per il Robot Rescue con il progetto presentato.

Jonas ha iniziato a costruire il robot Rescue un anno fa nel gruppo di studio alla scuola, 'Jugenddorf- und Christopherusschule' a Königswinter. Fino a quel momento, Jonas non aveva mai programmato. Con l'aiuto del suo professore di Matematica e Fisica, il Dr. Winfried Schmitz, ha potuto partecipare al campionato mondiale con il suo robot.

igubal® supporto snodato a omega KSTM-08

Dettaglio 1: supporto snodato a omega igubal® KSTM-08

 
Il cuscinetto dello schermo è dotato di sensori

Dettaglio 2: cuscinetto dello schermo con sensori

 
Modulo di controllo

Dettaglio 3: modulo di controllo

 

L'esperienza accumulata è racchiusa nel piccolo robot, realizzato in mattoncini Lego, strisce di gomma e adesivo. Per ridurre il peso e compensare i disallineamenti, Jonas ha utilizzato i supporti snodati a omega igubal® per lo schermo dotato di sensori del piccolo robot di salvataggio.
I vantaggi sono la compensazione di disallineamenti e il peso ridotto.

In questa gara, i robot si spostano su una superficie con le dimensioni di un tavolo da ping-pong, area in cui devono evitare diversi ostacoli, esplorare aree poco conosciute e soccorrere persone ferite. "Seguono una linea nera che a volte si presenta interrotta o bloccata da ostacoli. Jonas ha programmato il suo robot perché sapesse cosa fare all'inizio o alla fine di una linea o in caso di salita o discesa improvvisa. Durante la gara, Jonas ha dovuto far cambiare il percorso al suo robot nove volte nella corsa a ostacoli. Ogni volta gli è stato assegnato un gruppo diverso. "Programmiamo insieme, apportiamo modifiche e ci scambiamo consigli," spiega Jonas parlando degli eventi a RoboCup. Non solo i robot ma anche i loro proprietari, devono superare gli ostacoli.
"Non è stato così facile con il cinese. Quasi tutti non sapevano l'inglese. “

Nonostante queste difficoltà, Jonas ha totalizzato 478 punti su 480 punti totali insieme al cinese guadagnando il titolo di campione mondiale.

Intervista con Jonas Thees

Intervista

Intervista con Jonas Thees, il campione mondiale della sezione Rescue Robot Junior al RoboCup 2006

Intervista    

Visita allo stabilimento

Il campione mondiale di robot Rescue Jonas Thees ha visitato lo stabilimento igus® di Colonia il 20/09/2006.

Visita allo stabilimento    
Altre informazioni sui prodotti utilizzati
Sono riportate altre applicazioni interessanti per settori completamente diversi.