Il mio contatto
Seleziona luogo

Dopo aver selezionato il codice postale e la categoria di prodotto, vi indicheremo immediatamente la persona di riferimento per la vostra zona.

Esempio 6: provato! Selezione dai risultati delle prove

Dal 1989 sviluppiamo cavi elettrici.

A quel tempo, molti dei nostri clienti non avevano più fiducia nella soluzione con sistemi di alimentazione di energia perché i cavi usati si rompevano spesso. Rotture del conduttore, effetto "cavatappi", usura del rivestimento e rottura delle schermature erano le principali cause di questi fallimenti.
La nostra gamma di prodotti chainflex® è nata da questa situazione di emergenza. E poiché allora avevamo una conoscenza ridotta dei cavi, avevamo solo una scelta:

provare, provare, provare, provare, provare.

Di conseguenza da allora ci basiamo su un solido principio:

proviamo praticamente sempre i nostri cavi con un raggio di flessione che è del 30-50% inferiore al raggio di flessione indicato nel nostro catalogo. Garantiamo i requisiti di qualità specificati per i nostri prodotti sulla base delle prove sui campioni che accompagnano i processi di produzione, condotti con almeno 1 milione di processi di flessione inversi. Durante la successiva analisi del cavo, quest'ultimo deve essere completamente intatto e, in particolare, nessuno dei singoli fili deve risultare rotto. I modelli appena sviluppati devono superare processi di flessione inversa sensibilmente più lungi nella Catena portacavi prima di immettere sul mercato una nuova serie chainflex®.

Database esteso

Risultati del test

Selezione dei risultati delle prove dal centro di formazione di igus® in Colonia per il 2000.

 

Oggi disponiamo di un ampio database con informazioni dettagliate sulla durata d'esercizio dei nostri cavi chainflex® che ci permettono di fornirvi le informazioni di cui avete bisogno per la vostra applicazione.

Altre informazioni