Il mio contatto
Seleziona luogo

Dopo aver selezionato il codice postale e la categoria di prodotto, vi indicheremo immediatamente la persona di riferimento per la vostra zona.

Macchine per maglieria

1

Catena portacavi, vari cavi, sistemi con guide lineari

2

Catena portacavi, vari cavi

I calzini ci tengono i piedi al caldo, le sciarpe e i cappelli ci proteggono dal raffreddore. D'inverno in particolare, la maglieria è al centro degli acquisti di abbigliamento. E d'estate, questi capi ci riparano dal vento.
La lavorazione a maglia è uno dei due processi usati per produrre il tessuto, l'altro è la tessitura. Mentre, per ottenere il tessuto, la tessitura consiste nell'incrociare i fili ad angolo retto, il lavoro a maglia utilizza almeno due aghi per formare punti, che poi vanno a creare il tessuto. Si può realizzare un capo interamente con la lavorazione a maglia ma questo processo può essere impiegato anche per completare la lavorazione di un tessuto.
 
La tecnica di lavorazione a maglia era già conosciuta fin dai primi secoli dopo Cristo; le lavorazioni tessili sono state per molto tempo al centro di importanti attività commerciali; oggi la lavorazione a maglia rappresenta anche un passatempo molto popolare che ha conosciuto una crescita particolare negli ultimi anni. Così, ogni anno, cresce il numero di eventi e fiere dedicate al mondo della maglieria. Il lavoro a maglia si è persino affermato come una forma d'arte.

Ovviamente questo tipo di lavorazione a mano non c'entra niente con la produzione tessile moderna. Le prime macchine per maglieria (ad azionamento manuale) vennero introdotte verso la fine dell'Ottocento. Oggi, molti diversi tessuti vengono prodotti con il processo industriale della lavorazione a maglia (oltre ai capi di abbigliamento anche tessuti per la casa, tessuti industriali e materiali isolanti). Esistono due diversi tipi di macchinari: le macchine per maglieria rettilinee e le macchine circolari.
 
Il processo meccanico funziona esattamente allo stesso modo della maglieria manuale, si basa sullo stesso principio. Almeno due aghi vengono utilizzati per formare i punti e le maglie. Poco a poco, intrecciandosi, le maglie formano un tessuto o un indumento finito. Oggi, nelle macchine tessili, invece di soli due aghi, ci sono complessi sistemi con numerosi aghi.
 
Con le macchine per maglieria circolari, un gran numero di aghi viene utilizzato per lavorare i punti in un modello circolare "a tubo" - questo è il processo tipico delle macchine per calzetteria.
 
Su una macchina per maglieria rettilinea , i ranghi vengono intrecciati per mezzo di speciali aghi a tallone e di carrelli mobili. Il design della maggior parte delle macchine per maglieria rettilinea è identico. La base degli aghi e la guida del carrello poggiano su una base. Il sistema di alimentazione del filo si trova nella parte superiore della macchina. Questo video può dare una buona idea del meccanismo.

Le macchine per maglieria rettilinee si possono suddividere come segue:

Macchine per spessore singolo: questo tipo di macchine utilizza un unico calibro e quindi un solo tipo di filato.

Macchine multispessore: in questo caso, come lo dice il nome stesso, è possibile produrre tessuti più spessi. Questi macchinari sono molto flessibili.

Con le macchine "Jacquard" è possibile aggiungere nei tessuti motivi bicolori o multicolori.

Intarsio: una tecnica speciale che permette di ricreare un motivo visibile solo da un lato del tessuto.

igus® per le macchine rettilinee per maglieria

Nell'industria tessile, la qualità, la precisione e la pulizia sono essenziali. Ed è per questo che sono particolarmente indicati - nelle macchine per maglieria - i prodotti igus® che funzionano a secco e garantiscono un funzionamento sicuro. Cosa potrebbe essere peggiore che trovare un tessuto pregiato con macchie di lubrificante?
 
Le catene portacavi della serie E2/000 sono ideali per alimentare il carro in modo sicuro accompagnandone il movimento. Anche il carro stesso può essere realizzato con l'ausilio dei sistemi lineari di precisione drylin® N, esenti da lubrificazione. Entrambi questi prodotti sono caratterizzati da elevate velocità, ottima resistenza all'attrito e funzionamento silenzioso. E' inoltre possibile ridurre i fermi macchina grazie alla riduzione degli interventi di manutenzione.
 
I sistemi per catene portacavi igus® funzionano perfettamente in abbinamento ai cavi chainflex®. Questi sistemi possono sopportare le difficili condizioni di funzionamento delle macchine per maglieria come per esempio le temperature, la presenza di polvere da fibra tessile o gli agenti chimici utilizzati nei processi di lavorazione dei tessuti (come nella fase di avvivaggio).