Selezionare la località di consegna

La scelta della pagina del paese/regione può influire su diversi parametri, come prezzo, opzioni di spedizione e disponibilità del prodotto.
Il mio contatto
Seleziona luogo

Dopo aver selezionato il codice postale e la categoria di prodotto, vi indicheremo immediatamente la persona di riferimento per la vostra zona.

IT(IT)

Stampa 3D con diversi filamenti

Lunga durata d'esercizio ed eccezionale resilienza grazie alla combinazione di diversi materiali


Cos'è la stampa multimateriale?

La stampa multi-materiale utilizza due filamenti diversi per realizzare il componente in un'unica fase di lavoro. In questo modo si combinano i vantaggi di due o più materiali diversi in un singolo componente. 

Per l'ingegneria meccanica, igus ha sviluppato il "tribofilamento": i nostri tribofilamenti presentano proprietà di resistenza all'usura uniche ed eccezionali e ottimi coefficienti di attrito. Altri filamenti sono stati appositamente ottimizzati per resistenza e rigidità. Con la stampa multi-materiale, i tribofilamenti possono essere combinati con altri materiali all'interno di un singolo componente per integrare l'elevata resistenza all'usura con altre proprietà meccaniche e funzionali.

NOVITÀ: componente rigido da associare all'iglidur® i190 nelle applicazioni multi-materiale e per componenti strutturali

Filamento rinforzato con fibre igumid P190

Il nuovo filamento per stampa 3D rinforzato con fibre igumid® P190 è stato appositamente sviluppato come materiale da associare a iglidur® i190 nella produzione di componenti particolarmente resistenti e a basso attrito utilizzando il processo di stampa multi-materiale.

Il componente multi-materiale presenterà la resistenza all'usura e le proprietà di scorrimento del tribofilamento iglidur i190 e la rigidità dell'igumid P190. La resistenza alla flessione straordinariamente elevata (237 MPa) e il modulo di flessione (11,5 GPa) - stampato in piano, linee di stampa allineate in base alla resistenza ottimale, direzione di riempimento ottimizzata - rendono igumid P190 adatto anche per la produzione di componenti strutturali.

Gripper stampato in 3D con stampa multi-materiale

Stampa 3D multi-materiale fino a quattro materiali

Produzione rapida di pezzi speciali multifunzionali in un'unica fase di lavoro

Una stampante per quattro componenti permette di associare un tribofilamento ad un massimo di altri tre filamenti. Ciò consente di realizzare parti speciali multifunzionali stampate in 3D e quindi prodotte in modo rapido ed economico in una singola fase di lavorazione.

I cuscinetti intelligenti per la manutenzione predittiva ne sono un buon esempio: alloggiamento rinforzato con fibre, tribofilamenti nei punti di sollecitazione e sensori integrati per segnalare il sovraccarico del cuscinetto. 
I componenti resistenti all'abrasione con guarnizioni integrate sono un'altra possibilità.

La tua applicazione richiede componenti multi-materiale? Saremmo lieti di aiutarti a realizzare il tuo progetto. 

Inviare una richiesta
Stampa multi-materiale con quattro componenti

Quali sono le possibili combinazioni multimateriale?

Come e con quali materiali possono essere combinati i tribofilamenti iglidur?

Molti materiali sono compatibili e possono essere combinati in un modo o nell'altro nella stampa a due componenti. Filamenti simili (che hanno lo stesso polimero di base o temperature di lavorazione simili) possono essere saldamente legati tra loro: i materiali si fondono tra loro, collegando le due "fasi" del componente. Questo non funziona più quando la differenza tra le temperature di lavorazione è troppo grande: uno dei due materiali potrebbe non rimanere dimensionalmente stabile durante la lavorazione o addirittura essere soggetto a degradazioni termiche. Per assicurare la corretta combinazione, una buona scelta è un design ad incastro in cui le due fasi sono combinate in modo tale da non poter essere separate con mezzi non distruttivi.

Caratteristiche meccaniche

Produzione additiva bicomponente

I tribofilamenti vengono combinati con materiali altamente rigidi o particolarmente flessibili. Questo permette la realizzazione di componenti molto resistenti - compresi quelli realizzati con il metodo della costruzione leggera - insieme ai vantaggi tribologici dei filamenti iglidur. La combinazione di filamenti iglidur e di materiali più flessibili è ideale - per esempio - per la produzione di dispositivi di presa, nei quali la superficie deve garantire un buono grip ma che devono permettere anche un movimento scorrevole dei componenti. 

Stampaggio ad iniezione combinato con stampa 3D

Rotella da stampa ad iniezione e stampa 3D

I componenti stampati in 3D consentono di implementare geometrie possibili solo con questa tecnologia potendo accedere all'ampia gamma di materiali disponibili per lo stampaggio a iniezione, poiché è possibile selezionare tutti i vari materiali iglidur.

Stampa 3D con funzioni intelligenti

Stampa 3D con sensori

La stampa multimateriale consente di produrre rapidamente tecnopolimeri resistenti all'usura con uno strato sensore integrato. Ecco come vengono fabbricati i componenti speciali che resistono all'usura e che - per consentire la manutenzione predittiva - avvisano tempestivamente in caso di sovraccarico o quando viene raggiunto il limite di usura. Per saperne di più su 3D isense.


Dove vengono utilizzate le parti bicomponenti?

Supporto antiflessione

Supporto antiflessione stampato in 3D

Un componente antiflessione, che mantiene il giunto libero da interferenze grazie al suo alto grado di rigidità. I cuscinetti funzionano in modo particolarmente scorrevole, oltre ad essere durevoli e resistenti all'usura. In questo caso, una buona soluzione è la combinazione di un filamento rinforzato in fibra di carbonio come igumid P150 e di un materiale tribologicamente ottimizzato come uno dei tribofilamenti iglidur.

Gripper

Gripper stampato in 3D

I requisiti dinamici impongono che l'elemento di presa sia il più leggero possibile, ma con una grande resistenza alla flessione, e che aderisca saldamente ma delicatamente. Il corpo della pinza è realizzato con un filamento rinforzato con fibre, invece per le superfici di presa si usa un filamento flessibile il cui elevato coefficiente di attrito garantisce una presa sicura. 

Supporto per vite di potenza

Supporto vite di potenza stampato in 3D

I supporti di un albero devono compensare eventuali errori angolari e smorzare gli urti. Il supporto iglidur® può essere rivestito con un filamento flessibile come TPU con una durezza Shore di 95 A.


Informazioni sulla stampa 3D presso igus

Informazioni sulla stampa 3D igus

  • Materiali
  • Procedure additive
  • Servizio e assistenza

Test sui polimeri stampati in 3D

Altri test di usura

Stampa 3D con iglidur rispetto a PLA, ABS o altri materiali e processi produttivi
 

Novità sulla stampa 3D igus

Novità sulla stampa 3D

Scoprite altre novità igus nel campo della produzione additiva e trovate tutti i dettagli sui nostri materiali e servizi.


The terms "igus", "Apiro", "CFRIP", "chainflex", "conprotect", "CTD", "drygear", "drylin", "dryspin", "dry-tech", "easy chain", "e-chain", "e-chain systems", "e-loop", "e-ketten", "e-kettensysteme", "e-spool", "e-skin", "flizz", "ibow", "igear", "iglidur", "igubal", "kineKIT", "manus", "motion plastics", "pikchain", "plastics for longer life", "print2mold", "readycable", "readychain", "ReBeL", "robolink", "speedigus", "tribofilament", "triflex", "xirodur" and "xiros" are legally protected trademarks of the igus® GmbH/Cologne in the Federal Republic of Germany, and, where applicable, in some foreign countries. igus® GmbH points out that it does not sell any products of the companies Allen Bradley, B&R, Baumüller, Beckhoff, Lahr, Control Techniques, Danaher Motion, ELAU, FAGOR, FANUC, Festo, Heidenhain, Jetter, Lenze, LinMot, LTi DRiVES, Mitsubishi, NUM, Parker, Bosh Rexroth, SEW, Siemens, Stöber and all other drive manufacturers mentioned on this website. The products offered by igus® are those of igus® GmbH.